Archivi per la categoria ‘Religiose’

Festa Patronale dei Santi Martiri

giovedì, 17 settembre 2020

Terminati i festeggiamenti del Varallino, la nostra comunità parrocchiale guarda avanti, verso la festa patronale dei SS. Martiri Giusto, Aurelio e Giuseppe Maria Gambaro, con un’intenso programma di preghiera da sabato 19 a lunedì 28 settembre.

bp200919-FestaPatronaleSantiMartiri

Utilizzo dei locali parrocchiali ottobre 2020 – agosto 2021

domenica, 13 settembre 2020

Utilizzo dei locali parrocchiali ottobre 2020 – agosto 2021
La Parrocchia Santi Pietro e Paolo in Galliate e il Circolo ANSPI Beato Quagliotti (Oratorio) sono disposti ad accogliere gruppi, associazioni ed enti nei locali parrocchiali, per eventi che abbiano una finalità educativa, formativa, culturale, sociale, turistica e di valorizzazione del territorio galliatese, negli spazi e nei tempi compatibili con le attività parrocchiali e di pastorale giovanile.
Chiediamo agli interessati di presentare entro il 28/09 a uno di questi recapiti:

oratoriogalliate@gmail.com

3397219112

segreteria@pec.oratoriogalliate.it

 

  • una descrizione dell’attività / progetto,
  • i giorni e gli orari di necessità,
  • le procedure che verranno seguite per il contrasto al COVID-19 secondo la normativa vigente.

 

A titolo esemplificativo e non esaustivo, si pensi alla Sala don Giuseppe Manfredda, al Cinemino o alle varie aule / stanze.
Verrà indetta una riunione cui verranno invitati i responsabili degli eventi/progetti che intendiamo sostenere e, in base alla tipologia di incontro, forniremo eventuale modulistica aggiuntiva necessaria.

Ogni richiesta successiva sarà sempre possibile, ma subordinata alla disponibilità restante delle strutture.

 

La Pro Loco di Galliate si è resa disponibile per i servizi di triage e di igienizzazione per le associazioni che non avessero sufficiente personale per sopperire alle necessità che il periodo COVID-19 impone.

La speranza – Ti invito Domenica!

venerdì, 15 maggio 2020

Un invito per te!

 

 

Domenica 17/05/2020 dalle 17:00 alle 17:40

È sufficiente cliccare su questo link, che è il link al canale. Se vi ISCRIVETE al canale potete anche impostare di ricevere la notifica. In ogni caso potete collegarvi cliccando questo semplice link (che sarà valido anche per le trasmissioni successive):

https://www.youtube.com/oratoriogalliate

 

 

 

Se potete iscrivervi al canale ci date una mano per l’Oratorio Estivo. È gratuito.

 

Ecco l’invito che avevi già ricevuto il 3 maggio:

bp200517-Ecco_Io_Faccio_Nuove_Tutte_Le_Cose-IncontroSperanzaFamiglieCatechismo

 

 

Oratorio Estivo 2020 – Qual è la tua idea e cosa desiderereste?

mercoledì, 29 aprile 2020

AGGIORNAMENTO del 29/04/2020:

bo200429-OratorioEstivo-Idea

Qual è la tua idea? In attesa di capire cosa sia possibile e sensato fare, in sicurezza, per il bene di tutti, desideriamo raccogliere le vostre idee e opinioni (genitori, nonni, ragazzi, bambini) su cosa potremmo fare e cosa desiderereste. Hei! fantasia!

Scrivici

3397219112 (anche WhatsApp)

oratoriogalliate@gmail.com

 

Postato sulle nostre pagine social.

Oratorio estivo 2020 – qual è la tua idea?

mercoledì, 29 aprile 2020

bo200429-OratorioEstivo-Idea

Il Cedro del Libano – Preghiera quotidiana con immagine, media e link

lunedì, 13 aprile 2020

#preghiera – http://www.oratoriogalliate.it/preghiera/

Ogni giorno proponiamo un’immagine quadrata per la preghiera (vedi un esempio in fondo), disponibile su:

>>>>    http://www.oratoriogalliate.it/preghiera    <<<<

 

 

Vuoi ricevere la preghiera ogni giorno?

Se vuoi riceverla personalmente via WhatsApp, Telegram, Viber, Messenger, email o altro… scrivi a 3402488893 (don Alessandro) od oratoriogalliate@gmail.com o oratorioromentino@gmail.com . Il tuo numero/indirizzo non sarà visibile a nessun altro.

 

Come è pensato questo messaggio quotidiano di preghiera

Questo semplice messaggio quotidiano, vuole accompagnarti fino a quando il Signore ce ne farà dono… abbiamo puntato sulla semplicità [tutto in un’immagine], in modo che tu possa approcciarlo con fedeltà, ogni giorno, senza stancarti: un pezzo del Vangelo del giorno, un accenno all’altra Lettura o al Salmo del giorno nel Rito romano, un breve commento e/o un contenuto multimediale (un’immagine, una canzone oppure un video o un audio), le parole di cristiani – Santi, Beati, uomini di Chiesa – (ognuna con rimando al testo completo), una storia per bambini e una frase iconica. Se vuoi, ascolta l’audio del pezzo di Vangelo e l’audio del commento.

Tutta la proposta è contenuta nell’immagine quadrata, ma nei rimandi c’è di più: tu approfondisci quanto vuoi e puoi (sono sempre disponibili sul sito e sui social). In altre parole, nell’immagine quadrata “c’è il tutto ma non c’è tutto”.

Noi caricheremo questo messaggio sul sito e sui social (Post Facebook, Instagram, Twitter + Stati / Stories) la sera precedente, intorno alle ore 22. Condividi a chi vuoi se ti ha aiutato. Se vuoi riceverlo personalmente via WhatsApp, Telegram, Messenger, Viber, email o altro… ne siamo lieti: scrivi a 3402488893 (don Alessandro) od oratoriogalliate@gmail.com | oratorioromentino@gmail.com. Il tuo numero/indirizzo non sarà visibile a nessun altro.

 

Questa preghiera non vuole sostituire la bellezza di ritrovarsi insieme, come Comunità cristiana: in modo eminente, nella Celebrazione dell’Eucarestia… ti invitiamo anzitutto alle Messe, almeno domenicali 🙂

 

A partire dal 3 agosto 2020 inizia in parallelo un cammino di preghiera che partirà dalla storia “Viaggio al centro della Terra” di Jules Verne e dalla vita di San Francesco d’Assisi (e S. Chiara): svilupperemo il tema proposto da ANSPI Nazionale e che ha accompagnato il nostro Oratorio Estivo 2020, la cui ricchezza (legata anche all’Ecologia integrale) sono convinto possa orientare l’anno pastorale a venire. www.eraora.anspi.it Il canovaccio dovrebbe essere questo:

Lunedì ci sarà la puntata della storia “Viaggio al centro della Terra”, che accompagnerà la settimana; essa parla sicuramente ai piccini, ma sono convinto anche ai grandi: entriamo nell’ottica…;

Martedì la vita di San Francesco;

Mercoledì la preghiera a partire dalle due storie;

Giovedì una preghiera, con spunti per l’impegno, pensata per bambini e ragazzi;

Venerdì una preghiera, con spunti per l’impegno, pensata per preadolescenti;

Sabato un percorso artistico basato sulla vita di Francesco, pensato soprattutto per i giovani adulti e gli adulti;

Domenica una “parola rodata“, sempre sul tema della storia (di lunedì) e quello stesso tema espresso con marionette per i più piccoli.

 

Condividi

https://www.facebook.com/OratorioBeatoQuagliotti/

https://www.instagram.com/obqgalliate/

https://twitter.com/obqgalliate

 

 

Un esempio

#preghiera – A coloro a cui perdonerete i peccati – http://www.oratoriogalliate.it/preghiera

II Domenica di Pasqua o della Divina Misericordia – 19 aprile 2020

Prg200419GR-Pasqua

Contenuto multimediale:

Audio Vangelo: https://www.oratoriogalliate.it/wp-content/uploads/2020/04/Prg200419-Vangelo-Audio.ogg

 

Audio Prima Lettura: https://www.oratoriogalliate.it/wp-content/uploads/2020/04/Prg200419-Lettura-Audio.ogg


 
Audio commento: https://www.oratoriogalliate.it/wp-content/uploads/2020/04/Prg200419-Vangelo-Commento.ogg


 

Le parole del cristiano:

Suor Faustina Kowalska:

https://www.famigliacristiana.it/articolo/oggi-e-santa-faustina-kowalska-lapostola-della-misericordia.aspx

La Festa:

https://www.famigliacristiana.it/articolo/cos-e-e-come-nasce-la-festa-della-divina-misericordia.aspx

 

Una storia per bambini (e meno piccini):

ti invitiamo a leggerla con i tuoi pargoli…

https://www.oratoriogalliate.it/wp-content/uploads/2020/04/Prg200419-Storia.jpg (clicca per visualizzare l’immagine)

Prg200419-Storia

Che giorno è?

Festa della Divina Misericordia

https://www.famigliacristiana.it/articolo/cos-e-e-come-nasce-la-festa-della-divina-misericordia.aspx

Passione di Cristo passione del mondo _ Come vivere questa Settimana Santa

venerdì, 3 aprile 2020

Il messaggio per questa quaresima 2020, che ormai volge al termine e che Papa Francesco aveva inviato, portava la data del 7 ottobre 2019. Messaggio diviso in quattro parti di cui l’ultima ha come intestazione: “Una ricchezza da condividere, non da accumulare solo per sé” e continua papa Francesco esplicitandolo: “Mettere il Mistero pasquale al centro della vita significa sentire compassione per le piaghe di Cristo crocifisso presenti nelle tante vittime innocenti delle guerre, dei soprusi contro la vita, dal nascituro fino all’anziano, delle molteplici forme di violenza, dei disastri ambientali, dell’iniqua distribuzione dei beni della terra, del traffico di esseri umani in tutte le sue forme e della sete sfrenata di guadagno, che è una forma di idolatria. Anche oggi è importante richiamare gli uomini e le donne di buona volontà alla condivisione dei propri beni con i più bisognosi attraverso l’elemosina, come forma di partecipazione personale all’edificazione di un mondo più equo. La condivisione nella carità rende l’uomo più umano; l’accumulare rischia di abbrutirlo, chiudendolo nel proprio egoismo. Possiamo e dobbiamo spingerci anche oltre, considerando le dimensioni strutturali dell’economia”. Ne risulta così una lunga citazione che oggi richiamo perché, più che mai, diventa profetica. Non ci è stato neppur concesso il tempo di poter riflettere su queste parole, che è piombata addosso all’umanità intera questa realtà di morte. Una nuova dimensione che ha fatto riscoprire a tutti, credenti e non credenti, la paura e lo smarrimento. Eppure anche quest’anno si avvicina la Pasqua, passaggio di un uomo Dio, che sacrificando la sua vita in un gesto di amore infinito ridona a tutti noi la speranza. Ci troviamo di fronte a un Dio che in Cristo sta soffrendo portando su di sé gli umiliati e i crocifissi di oggi sulla croce. Entriamo in questa Settimana Santa e nel Triduo Pasquale valorizzando la liturgia, che ci è consentita attraverso i mass-media. Viviamo la comunione con la nostra chiesa diocesana assieme al nostro Vescovo Franco Giulio e con la chiesa universale uniti a Papa Francesco. Questo diventerà per noi forza per rigenerare la nostra vita, il mondo, la storia. Un saluto nel Dio della Vita da parte di tutti i sacerdoti. don Ernesto